Il declino dell’Aquila reale giapponese

Aquila reale giapponese (SRGEJ)
Aquila reale giapponese (SRGEJ)

L’Aquila chrysaëtos japonica è la sottospecie di Aquila reale che vive in Giappone e Korea, un’area geografica molto ristretta.

Questa popolazione, la più piccola esistente tra le varie sottospecie, si trova di fronte all’estinzione. Toshiki Ozawa, ricercatore della Society for Research of Golden Eagle Japan, denuncia il calo avvenuto inesorabilmente nell’arco di trent’anni.

Successo riproduttivo in 30 anni (SRGEJ)
Successo riproduttivo in 30 anni (SRGEJ)

Queste aquile, di dimensioni più piccole rispetto alle altre sottospecie, vivono nelle zone montuose delle isole giapponesi. In natura si stima ce ne siano circa 240 coppie. Nel 2013 il parametro di successo riproduttivo è sceso al 20,2%, dimezzandosi dagli anni ottanta ad oggi. Si assiste così ad un forte declino di questa sottospecie dovuto alla poca disponibilità di prede, come lo stesso Ozawa afferma, ed anche al peggioramento delle condizioni dell’habitat. Infatti in diverse zone la vegetazione arborea è aumentata, infittendosi e causando così la perdita di aree aperte idonee alla caccia per questo rapace. Inoltre, tra i fattori fortemente implicati nel declino, la SRGEJ include il disturbo umano, la presenza e l’ulteriore realizzazione di infrastrutture negli habitat elettivi della specie e la crescita in questi ultimi delle attività antropiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al corretto funzionamento e alla completa fruizione dei contenuti, secondo le finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Cliccando su "Accetta" e/o proseguendo nella navigazione, acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Chiudi