Seconda edizione di "Rapaci oltre i confini"

ALTURA in collaborazione con la Riserva Montagne della Duchessa, il Parco Regionale Sirente Velino ed il Gruppo Naturalisti Rosciolo organizza la seconda edizione di “Rapaci oltre i confini”, la giornata di monitoraggio e studio dell’Aquila Reale e rapaci nel comprensorio Valle di Malito, Valle Ruella, Duchessa, Velino, Val d’Arano.

Obiettivo della giornata di monitoraggio sarà definire quanto più possibile gli spostamenti delle coppie di aquila reale nel comprensorio in esame (Monti della Duchessa – Valle di Malito – Monte Fratta – Maglia Cupa – Valle del Rio Torto – Valle Ruella – Val di Teve – Monte Velino – Valle Majelama – Piani di Pezza – Val d’Arano) ed al tempo stesso acquisire il maggior numero di dati riguardo la presenza di rapaci e in generale delle specie inserite nell’allegato I della Direttiva 2009/147/CE “Uccelli”.

In particolare, dal punto di vista avifaunistico l’area di studio (Alto Cicolano – Duchessa), si è dimostrata estremamente interessante, oltre che per l’Aquila reale (Aquila crysaetus), per la presenza del Grifone (Gyps fulvus), Coturnice (Alectoris greca), Lanario (Falco biarmicus), Pellegrino (Falco peregrinus), Tottavilla (Lullula arborea), Gracchio corallino (Pyrrhocorax pyrrhocorax), Rondine montana (Ptyonoprogne rupestris) e del Picchio dorsobianco (Picoides leocotus).

La data sarà quella di domenica 6 marzo con osservazione dalle postazioni dalle 10.00 alle 15.00.

La sera prima, a Borgorose, si terrà una breve proiezione dal titolo “Le montagne dell’aquila reale: un omaggio alla natura appenninica” a cura del fotografo naturalista Bruno D’Amicis, presso la Sala Consiliare del Comune di Borgorose con orario 18.30 – 19.30.

Per chi vuole c’è la possibilità di pernottare ( a seconda della postazione assegnata) a Cartore (solo pernotto 20 €) o al Casale Calabrese a Castiglione (mezza pensione 35 €) per essere già sul posto la mattina successiva.

In caso di condizioni metereologiche sfavorevoli (nebbia, pioggia o neve) si valuterà la possibilità di spostare la giornata di monitoraggio al giorno 12 marzo.

La prima edizione di “Rapaci oltre i confini” si era svolta nel marzo 2010 ed alla quale avevano partecipato esperti ornitologi della SROPU (Stazione Romana per l’Osservazione e Protezione Uccelli), del Gruppo Snowfinch (Gruppo osservazione del Friguello Alpino), di EBN Italia (sito amatoriale del birdwatching italiano) oltre ad appassionati e fotografi naturalisti, coprendo una superficie di circa 9000 ettari con 12 postazioni diverse.

Vi aspetto, contattatemi al più presto.

Daniele Valfrè
Responsabile ALTURA per la Regione Abruzzo.
daniele.valfre@libero.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al corretto funzionamento e alla completa fruizione dei contenuti, secondo le finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Cliccando su "Accetta" e/o proseguendo nella navigazione, acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Chiudi