Svernamento di Falco Pescatore (Pandion haliaetus) nella piana di Lamezia Terme

L’importanza ornitologica della zona umida della Piana di Lamezia Terme in provincia di Catanzaro, è ancora troppo poco conosciuta; solo recentemente una serie di osservazioni effettuate nel periodo aprile 2013 aprile 2014, nell’ambito della ricerca interna – esterna all’aeroporto di Lamezia Terme per la prevenzione del Bird/Strike, ha contribuito alla conoscenza più approfondita dell’avifauna presente nella zona che comprende, oltre l’area interna dell’aeroporto, un “buffer” di 11 km esterni all’area aeroportuale.

Quest’area posta nell’istmo di Marcellinara (punto più stretto d’Italia tra i mari Ionio e Tirreno), costituisce un’ importante zona di svernamento e soprattutto una delle più importanti rotte per la migrazione primaverile e autunnale.

Credo che sia interessante segnalare alcuni avvistamenti di individui di Falco pescatore, Aquila minore e Poiana calzata svernanti.

Falco pescatore Pandion haliaetus. In data 11/12/2013 osservato un individuo in volo presso il SIC spiaggia o palude dell’Imbutillo nella zona industriale di San Pietro Lametino. In data 18/1/2014 visto un individuo, probabilmente diverso dal precedente, in volo presso i laghetti di Cala Melicello in comune di Gizzeria. E’ interessante la presenza del Falco pescatore in pieno inverno.

Degno di considerazione è lo svernamento nell’area dell’ Aquila minore Hieraaetus pennatus, specie sempre più presente come svernante negli ultimi anni.

Interessante infine l’osservazione, all’interno dall’area aeroportuale, di un individuo di Poiana calzata Buteo lagopus osservata in data 7/12/2013.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al corretto funzionamento e alla completa fruizione dei contenuti, secondo le finalità illustrate nella privacy policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Cliccando su "Accetta" e/o proseguendo nella navigazione, acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Chiudi