Rete di monitoraggio laziale dei rapaci rupicoli: risultati 2016

E’ disponibile il rapporto finale 2016 del progetto “Rete Regionale di Monitoraggio dei Rapaci Rupicoli del Lazio” finalizzato alla verifica dello status e delle nidificazioni di Aquila reale, Pellegrino e Lanario. La situazione dell’Aquila reale, dopo l’insediamento dell’ultima nuova coppia nel 2013 nei Monti Carseolani, risulta stabile, nonostante due coppie potenzialmente riproduttive siano state osservate negli ultimi anni, per poi scomparire, presso i siti di Monte Giano e della Riserva Naturale della Duchessa. Niente di nuovo invece per il Pellegrino che continua la sua corsa apparentemente inarrestabile nell’aumento delle coppie riproduttive. Preoccupante infine la situazione del Lanario dal momento che nessuna coppia nidificante è stata rilevata.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al corretto funzionamento e alla completa fruizione dei contenuti, secondo le finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su "Accetta" e/o proseguendo nella navigazione, acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Chiudi